Calciomercato.com

Real Madrid, Carvajal: 'Kvara fortissimo. Napoli, siamo pronti a tutto'

Real Madrid, Carvajal: 'Kvara fortissimo. Napoli, siamo pronti a tutto'

  • Giovanni Annunziata, inviato
Domani in campo Real Madrid e Napoli al Santiago Bernabeu. Il terzino dei Blancos, Dani Carvajal, ha parlato in conferenza stampa al centro sportivo Real Madrid Ciudad:

RODRYGO - "Rodrygo è consapevole che se non segna per qualche partita riceve le critiche, funziona così il nostro mondo, però allo stesso tempo se trova i gol come a Cadice poi prende fiducia".

RISORSE - "Giovani come Nico Paz hanno goduto di qualche minuto a Cadice, abbiamo il miglior vivaio al mondo. Lunin è stato all'altezza in ogni occasione in cui ha giocato, aiuta tanto la squadra".

ANCELOTTI - "I risultati segnano un po' il futuro degli allenatori, io firmerei subito il rinnovo, è difficile trovare allenatori che funzionino qui come lui. Ancelotti continua a reinventarsi, ad aggiornarsi, per me più sta qui meglio è, pochi allenatori funzionano nel Real Madrid come Carlo, io sono stato soprattutto con lui e Zidane".

MAZZARRI - "Il Napoli ha cambiato da poco l'allenatore, i giocatori vorranno dimostrare al nuovo tecnico che sono forti e provare magari ancora ad arrivare al primo posto del girone, siamo pronti per tutte le tipologie di gara".

KVARA - "Kvaratskhelia è fortissimo, molto difficile da affrontare sulla destra".

INFORTUNI - "Noi lavoriamo con lo staff medico e tecnico per provare ad essere al 100% sempre, se non è possibile ci sono i nostri compagni di squadra pronti a sostituirci. Non è positivo che ci siano tanti infortunati, però in questi casi hanno l'opportunità giusta giocatori che di solito giocano poco e che possono aiutarci tanto. Ci sono tanti giocatori nel mondo che lamentano questo calendario così fitto d'impegni, molti dicono che se non volete giocare così tanto guadagnate di meno, riducetevi gli stipendi ma non si possono spremere i calciatori, altrimenti ne perde lo spettacolo".

BARCELLONA - "Il Barcellona è sempre lì, la Liga è molto equilibrata, loro sono a soli quattro punti da noi, è un rivale per tutte le competizioni, in Champions sono a buon punto, se fra qualche mese dovremo incrociarci con loro, faremo il massimo".

CALENDARIO FITTO - "Il calendario è molto esigente, non avremo nessuna estate senza competizioni nazionali, son d'accordo con il mister e con chi dice che ci sono troppe partite e possono esserci tanti infortuni. Molto difficile con tutti questi viaggi e partite, è difficile essere sempre al 100% ogni tre giorni. Noi possiamo fare qualcosa in campo, ma è complicato. Sicuramente è una realtà che ci sono moltissimi infortuni. C'è un calendario denso ed esigente. Sono molti i giocatori che non sono d'accordo con un numero così elevato di partite, così dure e importanti. Molta gente parla di questo tema, chiedono di ridurci lo stipendio: prenderemo meno soldi ma resta che i calciatori vengono spremuti troppo. Le partite calano di qualità e di livello"

Altre notizie