31
Intervistato da Itasportpress, Reginaldo, l'attaccante passato dalla Reggina al Catania e con un passato fra Parma, Fiorentina e Siena in Serie A, è tornato a parlare della sua famosissima love story con la bellissima Elisabetta Canalis che, a suo dire, gli ha rovinato la carriera.

LA CONOBBI GRAZIE A... - “Ci conoscemmo a casa di Bernardo Corradi in occasione di un suo compleanno. Lei sapeva chi ero io e io sapevo chi era lei e quasi subito in quella serata di allegria sbocciò l’amore tra noi. È stata un bella storia d’amore anche se è durata pochi mesi".

MI LASCIO' LEI - "È stata Elisabetta a lasciarmi e non ho alcun problema a dirlo, perché io ho sbagliato. Sette mesi vissuti intensamente che fanno parte della mia vita, ma adesso sono felice con mia moglie Ryana".
LO STALLONE DELLA CANALIS - "Mi fa piacere quando se ne parla della storia con Elisabetta anche se, visto il forte clamore mediatico, molto spesso si ricordano di me più per essere stato lo stallone della Canalis che un calciatore con quasi 500 presenze in Italia".

CARRIERA ROVINATA - "Quella storia con una donna famosa, mi tolse qualcosa calcisticamente perchè molti direttori sportivi mi consideravano un calciatore che pensava solo alle donne e alla bella vita. La love story con la Canalis penalizzò la mia carriera anche se poi io ho dimostrato a suo di gol che non ero solo un giocatore da notti in discoteca". 

Ed Elisabetta? Con Reginaldo non si sentono più dato che vive negli Stati Uniti, ma continua a stupire con un fisico da urlo che non invecchia. Ecco le sue foto nella nostra gallery.