L'edizione napoletana di Repubblica fa emergere particolare importante legato alla vicenda Reina-Milan: le visite mediche con il club rossonero risalgono, infatti, allo scorso 19 febbraio. Si legge: "Tutti sapevano già tutto, visto che il divorzio tra il Napoli e il portiere si era nella sostanza consumato alla fine della scorsa estate, quando andò in fumo l’ultimo tentativo di dialogo tra le due parti, per provare a ridare continuità e stabilità al loro rapporto". Proprio quel 19 febbraio "il leader azzurro fu intercettato per caso nel suo giorno libero all’aeroporto di Bologna, dove si era recato per essere sottoposto ai test cardiologici propedeutici al suo trasferimento a Milano".