24
Il Flamengo è la squadra del momento in Sudamerica. Gabigol segna a raffica, ma c'è attorno un organico di altissimo livello impostato da Jorge Jesus che sta costruendo un capolavoro fino alla finale della Libertadores: la pepita d'oro si chiama Reinier, classe 2002, un trequartista che segna e fa segnare. Ha qualità in purezza, mostra colpi fuori dal comune, è ritenuto "il miglior talento espresso dal Flamengo dopo Vinicius Junior", assicurano dal Ninho de Urubu, la base delle giovanili del Mengao. Reinier promette da fenomeno, insomma.


LA VERITA' SULL'INTER - Da settimane, in Brasile si parla di un interessamento concreto da parte dell'Inter per Reinier​ con tanto di cifre, dettagli e potenziale proposta. Qual è la situazione? Di certo, il ragazzo è seguito con attenzione come sempre capita con i migliori talenti, anche in Sudamerica dove il club nerazzurro ha pescato un certo Lautaro Martinez meno di due anni fa. Il rapporto col Flamengo è ottimo proprio dopo l'operazione Gabigol, questo aiuta a dialogare di Reinier e potersi informare, l'Inter lo ha già fatto ma ad oggi non c'è alcuna offerta o trattativa in corso. Il motivo? In primis un'asta internazionale che può scatenarsi a breve, i nerazzurri preferiscono aspettare e capire come si svilupperà la situazione, ma c'è già una corsa all'offerta con l'Atlético Madrid in testa. In più, Reinier ha appena rinnovato il suo contratto fino al 2024 con una clausola da 70 milioni di euro che renderà tutto complicato. Appetibile finché l'accordo era a scadenza nel dicembre 2020, adesso è davvero dura. L'Inter segue Reinier da vicino, continuerà a farlo. Ma andare oltre, ora, diventerà complesso. 

Ascolta "Inter su Reinier" su Spreaker.