89
Paul Pogba vuole tornare alla Juventus. No ormai la volontà del centrocampista del Manchester United di riabbracciare i colori bianconeri non è più una notizia clamorosa e le strade di Torino per lui potrebbero presto riaprirsi. Fra il dire e il fare, come sempre, ci sarà di mezzo una trattativa che si preannuncia importantissima fra i due club, ma la scelta del centrocampista francese è già ben definita.

RETROSCENA COI TIFOSI - C'è però un retroscena svelato da Tuttosport e che riguarda proprio la gara di Champions League dell'Allianz Stadium vinta dai Red Devils per 2-1 in rimonta nel finale di gara. Pogba si è infatti trattenuto a lungo a bordo campo per salutare un pubblico che lo ha osannato, da avversario, per tutta la gara. Pogba ha poi svelato ad alcuni tifosi la sua intenzione di tornare in bianconero: "Noi lo invocavamo e lui ci ha fatto la promessa. Aveva gli occhi lucidi  e ci ha detto: "Torno"". 
L'AEREO PERSO... - E quella notte Pogba non ha neanche preso l'aereo di ritorno a Manchester insieme al resto della squadra, ma è partito con oltre un'ora di ritardo con un altro volo. Il motivo? Ufficialmente l'antidoping protrattosi a lungo, ma la realtà, svelata da Rai Sport, racconta di un Pogba che si è trattenuto nella pancia dello Stadium per scherzare a lungo con i suoi più cari ex-compagni di squadra. Ex, o probabili futuri? Solo il calciomercato potrà dirlo, ma la volontà del Polpo Paul è ormai delineata.