2

Il direttore generale della Roma, Franco Baldini ha dichiarato in conferenza stampa: "Il senso del cambio di allenatore è fare qualcosa per avere una dignità diversa da qui alla fine del campionato, per terminare la stagione nel migliore dei modi. A metà di un'annata è difficile poter incidere sulle altre componenti, dirigenti e giocatori. Non si vuole dare la colpa a qualcuno, si vuole trovare una soluzione. Ringrazio Zeman per il lavoro e la dedizione che ci ha dato in questi mesi".

"La contestazione dei tifosi alla società? Quando le cose non vanno in modo sperato, le responsabilità sono di tutti e vanno divise. Andreazzoli non è stato scelto adesso, è stato scelto un anno fa. Abbiamo parlato con lui, gli abbiamo proposto un contratto di 5 anni perché abbiamo pensato che potesse essere una risorsa e conservare tutto quello che ogni allenatore nelle passate stagioni ha portato. La nostra scelta è la conseguenza dell'esperienza che Andreazzoli ha maturato. Rappresenta una soluzione temporanea, con la speranza che possa essere anche definitiva".