Commenta per primo
Ieri pomeriggio ai microfoni di Roma Channel è intervenuto Paolo Rongoni, preparatore atletico del club giallorosso. 'Questa squadra ha una buona capacità di corsa e ha molta potenza, ma è una cosa che salta facilmente all'occhio - le sue parole -. Diciamo che ci sono due-tre bei cavalli, che percorrono tanta strada a elevata intensità. Abbiamo avuto un piccolo periodo di preparazione a Trigoria, poi la tournée, che è stata bella ma anche abbastanza stancante. Magari la squadra ha sofferto un po' i voli, gli spostamenti e il caldo, visto che si giocava in orari proibitivi, ma situazioni come queste si preparano, come abbiamo fatto. Del resto se ti invitano a giocare in queste competizioni vuol dire che sei in alto: ben vengano nei prossimi anni esperienze del genere. I ragazzi comunque hanno acquisito minuti nelle gambe, si sono confrontati con squadre di altissimo livello, e secondo me hanno tenuto bene lo shock. Affrontiamo l'ultima settimana di fatiche, per poi concentrarci sui meccanismi che riguardano l'aspetto tecnico-tattico. I giocatori saranno ben contenti di vedermi di meno nelle prossime settimane (ride, ndr). Rudi Garcia? Lui è un allenatore puntiglioso, preciso, amante della cura dei dettagli: è sempre alla ricerca della performance, ascolta i giocatori, è molto interessato alla cura dell'allenamento, all'organizzazione interna, e naturalmente ha rigore sul rispetto delle regole'.