23
Da esubero a (quasi) incedibile. Cengiz Under e la Roma si rincontrano dopo settimane di incomprensioni e un addio che sembrava certo. Il turco è stato a un soffio dal Napoli, con il quale aveva già trovato un accordo di massima. L’affare tra la Roma e De Laurentiis è saltato sia per le richieste eccessive del calciatore sia perché i giallorossi, dopo l’infortunio di Zaniolo, hanno dovuto congelare le trattative per gli attaccanti. Così Under ha avuto l’occasione di giocarsi le sue carte con Fonseca ed è risultato tra i migliori sia contro il Frosinone sia contro il Cagliari. Oggi, con le possibile cessioni di Dzeko e Kluivert e l’infortunio di Perotti, il turco sembra rientrato tra gli incedibili.

SIRENE INGLESI - Occhio però alle sirene inglesi, che sarebbero tornate a suonare dopo mesi di silenzio. Previsto un sondaggio del Leicester, restio però a spendere più di 23 milioni mentre il Newcastle era interessato al prestito. Due (eventuali e non ufficiali) offerte che non accontenterebbero la Roma. Anche l’Hertha Berlino avevo chiesto informazioni e potrebbe tornare alla carica. L’impressione è che oggi per convincere Friedkin a cedere Cengiz servano più dei 25 milioni proposti dal Napoli. Ergo: Under di fronte a una buona potrebbe partire, in caso contrario resterà ancora un anno.