Intervistato da Sky Sport, l'allenatore della Roma, Eusebio Di Francesco, ha parlato della gara vinta per 2-1 contro il Porto e valida per l'andata degli ottavi di finale di Champions League.

PECCATO - "Peccato per il risultato, faccio i complimenti ai ragazzi per l’atteggiamento. Abbiamo dimostrato grande solidità in entrambe le fasi. Abbiamo creato molte situazioni per fare male agli avversari. Hanno lavorato bene, qualche errorino tecnico ma ci sta. Il rammarico è solo per il gol, ma la prestazione è di alto livello”.

ZANIOLO - "Questo ragazzo va lasciato crescere, vivere con equilibrio. Nonostante l’entusiasmo del gol è rimasto concentrato. Ha anche raddoppiato. Ha giocato in un ruolo dove ha giocato poco. Nell’insieme abbiamo un giocatore forte, lo sapevamo. Teniamocelo stretto".

OTTIMISTA - "Dobbiamo crescere quando cadiamo per errori palesi ed evidenti… Sono ottimista per i miei ragazzi. Senza determinate caratteristiche una partita del genere non la fai. Abbiamo lavorato molto sulla testa. Giocando insieme si esalta anche il singolo. Queste partite sono sempre aperte. Dico sempre che l’equilibrio è fondamentale ma chi non fa, non sbaglia. Osare è fondamentale”.