Dopo lo spiacevole episodio capitato ieri sera durante il match di Champions League contro la Roma nel quale Facundo Ferreyra ha spintonato un giovane raccattapalle reo di aver perso tempo, l’attaccante dello Shakhtar ha chiesto pubblicamente scusa tramite il suo profilo Instagram ed ha approfittato per fare i complimenti ai giallorossi: “Vorrei congratularmi con la Roma per aver meritato la qualificazione ai quarti di finale di Champions League. Allo stesso tempo vorrei chiedere scusa al raccattapalle per la mia reazione durante il match di ieri sera. Ho avuto la possibilità di scusarmi di persona dopo la partita ma vorrei chiedere ulteriormente scusa a “tutti i giallorossi” e auguragli il meglio in questa Champions League”.