2
La Roma deve accelerare sul fronte cessioni. Alla luce degli innesti di cui la squadra ha bisogno, il monte ingaggi deve abbassarsi. Alcuni degli esuberi potrebbero essere piazzati anche grazie a dei “sacrifici” da parte dei Friedkin. Tra questi  Steven Nzonzi: il Rennes ha comunicato di non voler più riscattarlo e i giallorossi potrebbero essere disponibili a rescindere il contratto col centrocampista francese, per convincerlo ad accettare un trasferimento al Benfica. Non ci sarebbero introiti per il cartellino, ma la Roma risparmierebbe 8 milioni lordi d’ingaggio.