72
Il Galatasaray di Terim ha messo nel mirino Amadou Diawara. E la Roma ha aperto alla cessione, tanto che attende il centrocampista, di ritorno dalla Guinea dopo il violento colpo di Stato degli scorsi giorni, per parlarne e decidere cosa fare da qui a domani. Diawara ha trovato pochissimo spazio finora guadagnando il campo solo contro la Salernitana a risultato ormai acquisito.

E A GENNAIO - Mourinho non sarebbe contrario sapendo di poter contare su uno tra Bove, Darboe e Villar come alternative fino a gennaio. Il calciomercato in Turchia è aperto ancora fino a domani e l'offerta potrebbe portare 10 milioni alla Roma. Se l'operazione andasse in porto darebbe linfa nuova alle casse giallorosse consentendo a Pinto di preparare il colpo a centrocampo dopo Natale con Zakaria e Douglas Luiz sul taccuino ma non solo. A quel punto non sarebbe più obbligatoria la cessione di Nzonzi che ancora tentenna di fronte all'offerta del Qatar e che potrebbe restare fuori rosa fino alla scadenza di giugno.  

LE ULTIME - In attesa che il calciatore comunichi la sua scelta definitiva - e al momento le sensazioni sono tutt'altro che all'insegna dell'ottimismo in chiave cessione - la Roma attende domattina Diawara nella Capitale. Il calciatore è riuscito finalmente a lasciare il suo Paese di provenienza e, dopo un breve scalo a Parigi, atterrerà in Italia per tornare a totale disposizione del club giallorosso.