26
Al momento l’unico mancino a disposizione della Roma di Mourinho  è Ibanez, per questo le attenzioni di Pinto si erano spostate da tempo su Senesi del Feyenoord. Ma gli olandesi, ad un anno dalla scadenza del contratto, chiedono 20 milioni, cifra che la Roma ritiene eccessiva. Il nome nuovo è quello di Evan Ndicka, 23 anni da compiere ad agosto, difensore centrale (mancino), francese, dell’Eintracht Francoforte. Cresciuto nell’Auxerre (come un altro francese che a Trigoria conoscono bene, Philippe Mexes), nell’ultima stagione ha giocato 44 partite segnando 4 reti ed è stato tra i protagonisti della vittoria dell’Europa League. Costa circa 13 milioni proprio in virtù del contratto in scadenza.