19
La Roma crolla, all'Olimpico, contro l'Udinese. 2-0 secco, squadra in difficoltà dal primo all'ultimo minuto, nervosa, disunita. E' la seconda sconfitta consecutiva, e ora sono tutti in discussione, compreso l'allenatore. Anche per la società. "Vergognosa e imbarazzante": così, infatti, James Pallotta, secondo quanto appreso da Calciomercato.com, ha descritto la sconfitta della Roma contro l'Udinese. 


Una serata molto negativa, che va oltre il risultato. La Roma è sembrata spenta, si è fatta sovrastare da una squadra, l’Udinese, che non vinceva dallo scorso 12 gennaio. Una partita vuota, di idee innanzitutto. Già con il Milan i giallorossi erano apparsi poco brillanti. Ma, in quel caso, c’era la giustificazione dell’orario, le 17.15, e il caldo conseguente. 


La sconfitta contro l’Udinese, per modi e forma, fa molto più male e palesa contraddizioni e incertezze, dovute anche al caos generato da Fonseca. Turnover estremo, alcuni giocatori, vedi Fazio o Bruno Peres, non più pronti a reggere i ritmi di questa Serie A. E intanto l'obiettivo Champions è oramai un miraggio. Tutti nel mirino dunque, nervosismo e tensione alle stelle. A partire dal presidente Pallotta.