Commenta per primo

 

 È fissata per domani pomeriggio alle 14 la ripresa degli allenamenti a Trigoria, un giorno più tardi del solito per volere di Luis Enrique. La squadra è rientrata nella nottata fra sabato e domenica dalla trasferta di Catania dopo un’ora di vento, freddo e pioggia battente della gara del Massimino, sospesa a metà del secondo tempo. Di qui la decisione del tecnico di concedere alla squadra un giorno di riposo in più, così da consentire a tutti di smaltire la stanchezza accumulata.Si riprenderà dunque soltanto domani, quando a Trigoria si comincerà a preparare la sfida di sabato all’Olimpico contro il Cesena, ultima giornata del girone d’andata. Intanto, della gara di Catania ha parlato Simon Kjaer, autore di una grande prova contro la squadra di Montella: «Spero possa essere un vantaggio poter giocare la prossima volta su un campo migliore - ha scritto sul suo profilo su Twitter -. Sarà meglio e poi siamo in grado di vincere! Ero felice di sentirmi di nuovo in forma! Pensate, ho fatto una buona partita e mi piace giocare ogni secondo per l’As Roma». Una dischiarazione d’amore che conferma come l’inserimento dell’ex Wolfsburg sia ormai completo, tanto nello spogliatoio (in cui ha legato in modo particolare con il quasi coetaneo Rosi) quanto in campo, dove l’intesa con i compagni di reparto in difesa si va affinando di partita in partita. A Catania ha giocato se non la migliore, certo una delle prove più convincenti della sua stagione - (...) -, dopo che un infortunio muscolare l’aveva costretto a diverse settimane di stop. Luis Enrique lo ritroverà domani e vista la voglia e la concetrazione dimostrate al Massimino, il tecnico potrebbe decidere di confermarlo dal primo minuto anche contro il Cesena.

Chi sicuramente non sarà a Trigoria alla ripresa è Fabio Borini, che dopo aver assistito in tv alla vittoria del suo Swansea (3-2 all’Arsenal), in serata si è presentato al raduno dell’Under 21 per la tre giorni di stage che la nazionale di Ferrara svolgerà da oggi a mercoledì. Da verificare, invece, le condizioni di De Rossi, che credeva di non giocare per squalifica la gara di sabato e recuperare dal problema muscolare che si porta dietro da Udine, e invece dovrebbe essere regolarmente in campo.