152
Non siamo ancora ai livelli di Gonzalo Higuain e Mauro Icardi, ma in casa Roma si sta aprendo un altro grande fronte di mercato che riguarda da vicino il futuro di Nicolò Zaniolo. Il centrocampista italiano classe '99 è scontento della gestione che la società sta facendo di lui ed è al centro di un duello a distanza fra Juventus e Tottenham

IL GELO SUL RINNOVO - Zaniolo è deluso dalla gestione del nuovo direttore sportivo Gianluca Petrachi. Il motivo più grande è sicuramente legato ai discorsi sul rinnovo contrattuale che si sono completamente azzerati dal momento del suo arrivo a Trigoria. Anzi, l'ex ds del Torino ha avuto anche parole due nei confronti del trequartista chiamato a dimostrare prima sul campo di meritarselo. Il giocatore e il suo agente, invece, chiedono che gli venga riconosciuto un lauto aumento rispetto ai 300mila euro percepiti attualmente dato il rendimento in campo della scorsa stagione.

FRA JUVE E TOTTENHAM - Il vero problema, però, è che la Roma oggi sta pensando davvero di fare a meno di Zaniolo e ha fra le mani un'offerta estremamente convincete. Il Tottenham, secondo il Corriere dello Sport, ha offerto ai giallorossi 25 milioni più il cartellino di Alderweireld (difensore belga che piace da tempo a Petrachi) e la Roma è pronta ad accettare. Il problema resta però la volontà del ragazzo che preferirebbe la Juventus (già incontrata più volte e con cui ha definito un principio di intesa contrattuale) per rimanere in Serie A. Per questo nicchia sull'offerta inglese e ha iniziato ad allenarsi, da solo in vacanza, per trovare il prima possibile la forma migliore.