6
Secondo il quotidiano spagnolo AS, a Madrid vedono il ritorno di Cristiano Ronaldo come l'opportunità di costruire un “ponte” fra il vecchio Real delle tre Champions consecutive e la rivoluzione verde che ha intenzione di attuare Florentino Pérez. 

Il principale ostacolo però è l’ingaggio: i 31 milioni netti che guadagna alla Juve, dieci in più di quanto prendeva al Real, sono attualmente troppi per le casse merengue.