Commenta per primo
La Salernitana perde anche con il Vicenza e consente ai veneti di tirarsi fuori dalla zona per non retrocedere. Il gol della salvezza porta la firma di Gavazzi all'8' minuto del primo tempo. La Salernitana, già retrocessa da settimane, ha giocato quasi 80 minuti in inferiorità numerica per l'espulsione di Dionisi. Per i tifosi granata termina il calvario del campionato ed ora si apre la partita del futuro, quella delle scelte societarie. Per il Vicenza la salvezza è un magro contentino rispetto agli obiettivi della vigilia. SALERNITANA In casa Salernitana a metterci la faccia sono i giovani della Primavera, alcuni dei quali hanno trovato spazio solo a gara in corso. Per la giovane punta Elio Siano 'il sogno è quello di indossare anche il prossimo anno la maglia granata'. Stesso discorso per il difensore Vincenzo Pastore ed il centrocampista Domenica Franco: 'Aspettiamo dalla società risposte sul contratto. Ricominciare dalla Lega Pro non ci spaventa', hanno dichiarato entrambi a fine partita. VICENZA In casa veneta c'è soddisfazione per il raggiungimento della salvezza. Per Alessandro Sgrigna, corteggiato dal Lecce, c'è poca voglia di parlare di futuro: 'Per noi era importante vincere, anche se non è stato facile come potrebbe sembrare. Il mio futuro? Ancora presto per parlarne. Ora godiamoci questa salvezza, poi si vedrà'.