Ricky Alvarez ha vissuto una stagione non particolarmente esaltante dal punto di vista del minutaggio a Genova, sponda Sampdoria. Il futuro sembra particolarmente incerto per il trequartista argentino, che potrebbe anche lasciare il blucerchiato in estate. Eppure il calciatore, intervenuto alla festa del Sampdoria Jolly Club AMT, non ha escluso un'eventuale permanenza alla corte di Ferrero.

"Con i tifosi mi sono sempre trovato bene, è un piacere stare con loro in queste serate, inoltre la beneficenza è una cosa molto importante" ha detto Alvarez, come riporta Sampdorianews.net. "Ho sempre avuto un buon rapporto con Giampaolo, quest'anno è andata benissimo e quando sono stato chiamato in causa ho sempre cercato di aiutare i miei compagni. Mi sarebbe piaciuto giocare un po' di più, è sempre così per noi calciatori, ma sono contento perché la Sampdoria ha fatto un bel campionato".

Qualche fischio di recente è arrivato all'ex Inter: "I fischi fanno parte del gioco ma cerco sempre di fare il massimo. Può comunque capitare di riceverli. Europa? Abbiamo fatto uno buonissima stagione anche se il finale di ha lasciato l'amaro in bocca. Gli obiettivi sono comunque stati centrati e siamo andati anche oltre a ciò che ci eravamo prefissati all'inizio del campionato. Non conosco ancora il mio futuro - conclude Ricky Alvarez - ho ancora un anno di contratto e qui sto bene ma nel calcio non si sa mai. Ripeto comunque che qua mi trovo molto bene."