Calciomercato.com

Sampdoria, ancora niente tifo organizzato: la posizione dei blucerchiati

Sampdoria, ancora niente tifo organizzato: la posizione dei blucerchiati

  • Lorenzo Montaldo
Ha fatto molto discutere a Genova, sponda Sampdoria, la decisione unanime dei gruppi organizzati della tifoseria blucerchiata di non entrare allo stadio sino a quando verrà osservata la capienza del 50% e le limitazioni ad oggi in essere. La presa di posizione dei sostenitori doriani non è legata a questioni politiche o di Green Pass, ma ispirata da altre motivazioni.

Ieri, alla Sala Chiamata del Porto di Genova, è andata in scena un'assemblea pubblica volta a discutere e a confrontarsi sul tema, coinvolgendo una grossa fetta del pubblico. I gruppi, in questa occasione, hanno ribadito la loro posizione. "​Per noi al momento non ci sono le condizioni per entrare nella gradinata Sud e tifare come abbiamo sempre fatto nella nostra storia" è la posizione del tifo della Samp, come riporta Sampnews24.com

"Nella nostra tifoseria non si lascia indietro nessuno, è uno dei nostri valori, e queste regole imposte oggi costringono la lasciare indietro alcuni. Quindi diciamo no. Non vogliamo convincere nessuno ma vogliamo non essere fraintesi ed essere capiti nella nostra decisione. Tra l’altro alla terza multa scatta la diffida, quindi c’è anche questo ragionamento da fare. Ciò non toglie che continueremo a sostenere la squadra fuori dallo stadio e nel centro sportivo di Bogliasco".

Altre notizie