4
Il segretario generale della Sampdoria Massimo Ienca, mercoledì sera, ha vissuto una brutta disavventura poco dopo la mezzanotte. Il dirigente blucerchiato infatti è stato aggredito mentre si trovava in macchina sul cavalcavia che porta al casello di Nervi.

Secondo La Repubblica, la sua auto sarebbe stata assalita da un gruppo di giovani, che prima lo avrebbero bloccato e in seguito avrebbero preso a manate la vettura. Ienca, chiusosi in macchina, ha contattato le forze dell’ordine. All’arrivo degli agenti, però, gli autori del gesto erano già scappati. Stando ai primi riscontri, potrebbe trattarsi dei  giovani tifosi rossoblù che avevano appena ridipinto uno dei cavalcavia della zona. Sempre secondo il quotidiano però Ienca non ha fatto riferimento a particolari rivalità calcistiche.