Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria, ha parlato in conferenza alla vigilia della sfida contro la Roma: "Quella contro il Torino è una sconfitta che abbiamo analizzato e in cui abbiamo commesso degli errori, ma dobbiamo mettercela alle spalle perché la Samp è sempre andata oltre le sconfitte. La Roma è un avversario di caratura, che in Champions va forte e in campionato ha avuto qualche piccola battuta d'arresto. Il nome dell'avversario conta relativamente, le partite sono tutte difficili. Barreto è fuori per un po', perdiamo un giocatore importante dal punto di vista dell'economia della squadra. Con Jankto uso il bastone e la carota perché penso sia un giocatore importante ma da lui mi aspetto di più. Deve metabolizzare il fatto che prima era titolare e ora meno e lo ha patito, ma i giocatori forti vengono fuori da situazioni del genere. Ci scontriamo sul campo, perché da lui voglio di più, lo voglio portare ad esprimersi ad alto livello e mi pare che abbia cambiato atteggiamento, ma domani non parte dall'inizio. Se non sta bene Ekdal gioca Ronaldo Vieira".