4
Alla Salernitana si valuteranno le possibili manovre di mercato solo dopo aver perfezionato la questione del direttore sportivo. La decisione di Bigon è attesa entro 48 ore, e a quel punto serviranno ulteriori 8-10 giorni prima di perfezionare qualcosa in merito al futuro di Federico Bonazzoli. La punta di proprietà della Sampdoria, prestata ai granata la scorsa estate, si è rivelata decisiva nel corso della stagione, e i granata sarebbero intenzionati a tenerlo anche se la Samp vanta un diritto di controriscatto.

Bonazzoli ha aperto alla permanenza a Salerno e, secondo il Corriere dello Sport, la sua valutazione di 3 milioni di euro non spaventa i granata. Il problema, se mai, è rappresentato dall’ingaggio di 1,1 milioni netti a stagione sino al 2025. I blucerchiati non possono accollarsi ingaggi superiori al milione, per questo motivo un suo ritorno in rosa andrebbe bilanciato con la cessione di un calciatore di pari stipendio.