Calciomercato.com

Sanremo 2024, Sangiovanni a CM: 'Una malattia al cuore mi ha tolto il calcio, Giroud il mio pupillo al fanta'

Sanremo 2024, Sangiovanni a CM: 'Una malattia al cuore mi ha tolto il calcio, Giroud il mio pupillo al fanta'

  • Francesco Guerrieri
  • 1
Quando parla di calcio Sangiovanni è nella sua zona di confort: "Sui seggiolini di San Siro mi sento a casa". Tifoso milanista, ieri si è esibito sul palco dell'Ariston col brano 'Finiscimi' in gara al Festival di Sanremo 2024. Nella nostra intervista aziona la macchina del tempo e torna indietro mettendo a posto alcuni ricordi: "La prima volta allo stadio avevo due anni, ma il primo ricordo è di un Milan-Manchester United di Champions, mi pare che abbiamo perso 1-3. Però è stata un'emozione unica, la prima volta allo stadio e la prima volta in una gara europea. Anche a distanza di anni San Siro mi affascina sempre, lì mi sento a casa".

Due anni fa hai messo la sciarpa rossonera intorno al collo di Amadeus, quest'anno porterai un po' di Milan all'Ariston?
"Visto il momento che stiamo attraversando forse non conviene. Considerando anche come sta andando l'Inter forse non conviene...".

Avete più parlato di quel siparietto?
"Sì, anche qualche settimana fa durante le prove. Eravamo d'accordo sul fatto che, per rivalità, la squadra che riesce a unire milanisti e interisti è la Juventus".

L'anno scorso avevo chiesto il rinnovo di Leao ed è arrivato, vuoi lancia un nuovo appello?
"Sì, ci proviamo. Vorrei che in estate prendessimo un attaccante, possibilmente Zirkzee. L'ho visto a San Siro in Milan-Bologna, è un giocatore incredibile". 

Se non avessi fatto il cantante saresti stato un calciatore?
"Ci ho provato, ma a 10 anni mi hanno diagnosticato una malattia al cuore che non mi ha permesso di fare agonismo. Ma non l'ho vissuta come un peso, sono contento del percorso e delle scelte che ho fatto".

Fantacalcio o FantaSanremo?
"Diciamo che per questi cinque giorni scelgo il FantaSanremo, ma il Fantacalcio è sempre il Fantacalcio... Quest'anno ne faccio tre insieme".

Chi è il tuo pupillo all'asta?
"Giroud, un giocatore che nella mia squadra non può mai mancare. Sta andando bene, ma devo raccontarmi un dramma che mi capita spesso di vivere".

Dicci.
"Ho preso sia lui che Jovic, così capita che metto titolare Giroud con Jovic in panchina, poi quest'ultimo entra all'80', segna e io lascio fuori un gol. E a quel punto cambio umore per tutta la giornata".

Su chi puntare al FantaSanremo?
"Vi faccio due nomi: Mannini e Alfa".

Hai qualche scaramanzia prima di salire sul palco o prima di una partita del Milan?
"Ora no, cerco di concentrarmi sul momento per prepararmi nel miglior modo possibile; ma fino a un po' di tempo fa mettevo sempre lo stesso profumo prima di salire sul palco. Poi mi è capitato di fare bene anche senza quel profumo e così ho interrotto questo rito".

@francGuerrieri 

Commenti

(1)

Scrivi il tuo commento

Davis81
Davis81

beh con tutti i rigori sbagliati. non e' che si fa bella figura. tuttavia la scelta al fantacalc...

Altre notizie