2

Il direttore generale del Sassuolo, Giovanni Carnevali, è intervenuto ai microfoni di Sportitalia: "Più un problema o un onore i corteggiamenti per Berardi e Di Francesco? E' un grande onore, perchè il fatto di avere giocatori richiesti da tanti club importanti e anche avere richieste per il nostro mister, significa che il lavoro che è stato fatto in questi anni dalla società sta portando dei risultati. Di Francesco ha ancora un contratto per l'anno prossimo, però oggi sappiamo benissimo che i contratti hanno un'importanza, ma un'importanza abbastanza relativa. Sappiamo che ci possono essere anche squadre importanti, per cui penso che anche da parte del nostro mister ci possa essere una grande ambizione. Starà un po' a lui cercare di capire, di scegliere e di vedere un po' assieme a noi quale sarà il percorso giusto da fare. Contatti con il Milan per Di Francesco? Con il Milan i rapporti sono ottimi, con la proprietà, con la dirigenza, ci siamo incontrati più volte, ma non abbiamo mai toccato il discorso Di Francesco. Se abbiamo parlato di Berardi con il Milan? Con il dottor Galliani non abbiamo mai toccato i discorsi Di Francesco e Berardi. Berardi pronto per grandi palcoscenici? Sì, ce lo aspettavamo, eravamo coscienti di poter far sì che sia sotto l'aspetto tecnico, ma soprattutto sotto l'aspetto anche professionale il ragazzo potesse crescere. Tenete presente che noi l'anno scorso, anche con la Juventus, abbiamo fatto un investimento importante, perchè il ragazzo è totalmente del Sassuolo Calcio. Abbiamo investito del denaro, ma lo abbiamo investito consapevoli che potesse essere un buon investimento con un ottimo ritorno".