Commenta per primo
Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, ha parlato ai microfoni di Dazn al termine della partita persa 3-0 dai neroverdi contro l'Udinese:



"Cosa è successo? Il primo tempo, al di là di quei tre corner di fila per l'Udinese, ci ha permesso di avere qualche occasione dalle fasce e in campo aperto. Nel secondo tempo abbiamo impensierito un po', Musso ha fatto qualche parata importante e poi abbiamo preso il secondo gol aprendoci un po'. Cosa abbiamo detto ai tifosi? Niente, oggi sono andato sotto la curva perché abbiamo perso ed era giusto che andassi soprattutto quando si perde. Ho provato a cambiare posizione a Boga e Djuricic, ma lì avremmo potuto fare di meglio. Ho potuto mischiare poco le carte, ho messo l'unico attaccante che avevo e i due terzini. Essendo sotto mi sembrava che, non avendo un attaccante, potessimo spingere di più coi terzini. Se manca qualcosa? Abbiamo sempre, al di là di oggi, giocato partite buone raccogliendo poco. Le assenze ci sono state, ci sono e probabilmente ci saranno anche settimana prossima, sperando di non perdere più nessuno".