Commenta per primo
Allo stadio 'Braglia' di Modena, Sassuolo ed Empoli sono protagoniste di una partita ricca di gol in cui gli emiliani hanno la meglio imponendosi per 3-2 e prenotando così un posto nei play-off. Nel primo tempo dopo appena 8' è Riccio, con una voleè straordinaria, a siglare il gol del vantaggio infilando il pallone nel 'sette' alla sinistra di Bassi; dopodichè non vi sono più emozioni particolari sino al termine della prima frazione. Nel secondo tempo la partita si accende ed è più viva che mai; al 58' è Quadrini ad approfittare di un lungo lancio dal centrocampo e battere Bassi con un bel tocco di sinistro. Ma a questo punto, il Sassuolo rallenta i ritmi e i toscani accorciano le distanze al 65' con Vannucchi che finalizza un'azione iniziata da Coralli e assistita dal brasiliano Eder; ma neanche il tempo di esultare e torna il doppio vantaggio dei nero-verdi. Al 67' Quadrini lavora un buon pallone al limite dei sedici metri e mette al centro: la sfera attraversa tutta l'area e giunge a Noselli che la colpisce in maniera sporca ma efficace siglando il 3-1. La partita però non è finita poichè al 73' Eder vince tre rimpalli contro tutta la difesa del Sassuolo e segna il gol del definitivo 3-2 affermandosi semprè più capo-cannoniere del torneo; l'ultimo brivido è la traversa di Angella, ma il risultato finale non cambia. SASSUOLO L'attaccante del Sassuolo, Alessandro Noselli: 'Sono contentissimo per il mio 18' gol stagionale, che per me che sono una seconda punta non è poco,anzi; ma sopratutto perchè oggi abbiamo raggiunto il nostro obiettivo iniziale arrivando ai play-off, ed ora cercheremo di andarcela a giocare a Lecce dove basta solo un punto per arrivare quarti in classifica. Siamo forse nel nostro momento migliore della stagione, visto che prima avevamo tirato un po' il fiato, e la dimostrazione è stata proprio quella dei pochi punti in classifica. C'è da dire che l'Empoli non ci ha regalato nulla oggi, e dunque essendo una squadra di un ottimo livello siamo molto fiduciosi per quello che per noi sarebbe un sogno, ovvero la serie A'. EMPOLI L'allenatore dell'Empoli, Salvatore Campilongo: 'Il secondo tempo si è giocato ad una porta sola e meritavamo il pareggio; abbiamo giocato benissimo a mio avviso, e con la traversa di Angella avremmo potuto portare a casa il pareggio, ma è ovvio che essendo le motivazioni differenti non ne facciamo un dramma. Il nostro cammino verso i play-off è finito da quando abbiamo perso tre settimane fa con il Brescia, ma comunque, ripeto, giocare così bene con una squadra come il Sassuolo ci rende fiduciosi in ottica futura. Il campionato non è finito e quindi ora onoreremo anche il derby contro il Grosseto, sperando di dare una gioia finale ai nostri tifosi'.