1
Sembrava tutto fatto per il trasferimento del difensore brasiliano Marlon dal Sassuolo al Fulham, ma nelle ultime ore l'affare si è complicato e ora rischia di saltare. Il giocatore è già a Londra, manca ancora l'accordo tra i club. O meglio: l'intesa era stata trovata sulla base di un trasferimento a titolo definitivo a 16 milioni di euro pagabili in due anni, ma quando l'operazione si stava ormai definendo il club inglese ha provato a chiedere uno sconto in extremis cambiando le modalità di pagamento. Proposta respinta dal Sassuolo, che non intende spostarsi dalla cifra concordata in precedenza.

LA GESTIONE - Questo scenario ha complicato non poco il trasferimento del difensore in Inghilterra: da club neroverde non filtra ottimismo e se l'affare dovesse saltare definitivamente il giocatore rientrerà in Italia e si metterà a disposizione di Roberto De Zerbi per la prossima partita contro il Crotone in programma sabato 3 ottobre. Il classe '95, arrivato due anni fa dal Barcellona per 6 milioni di euro, era rimasto in panchina all'esordio contro il Cagliari e non era stato convocato dall'allenatore per la gara con lo Spezia. Il motivo era proprio la trattativa in corso con il Fulham, confermata anche dall'ad del Sassuolo Giovanni Carnevali prima della partita col Cagliari.
IL PRECEDENTE - Ora invece la situazione è cambiata. La cessione di Marlon sta saltando, così come qualche settimana fa era saltata quella di Rogerio al Newcastle. Anche lì era (quasi) tutto fatto: 14 milioni di euro era la cifra che i Magpies avrebbero speso per il terzino. Poi, non se n'è fatto più nulla e l'esterno ha anche giocato la prima contro il Cagliari. Dopo Rogerio, anche Marlon: il suo trasferimento al Fulham sta per saltare, la storia si ripete.