Calciomercato.com

  • Sassuolo, le pagelle di CM: pericoloso solo Laurienté, buon Erlic

    Sassuolo, le pagelle di CM: pericoloso solo Laurienté, buon Erlic

    • Luca Bedogni
    Sassuolo-Atalanta 0-2



    Consigli 5,5: i compagni lo aiutano a tenere inviolata la porta fino al gran colpo di testa di De Ketelaere. Poi nel finale subisce anche il diagonale dell’ex, Zortea.

    Toljan 5,5: il duello con Ruggeri è tra i meno avvincenti. Applicato, quasi impeccabile. Alla fine va a sinistra e si becca in faccia il missile di Zortea. 

    Erlic 6,5: scivolate e salvataggi pazzeschi, tiene in piedi la difesa da solo per più di un tempo. 

    Viti 6: ordinatino, bellino da vedere in costruzione, sembra più veloce del predecessore Ferrari, quanto a dormite invece siamo lì. 

    (77’ Miranda 5,5: praticamente assente sul colpo di testa di De Ketelaere)

    Vina 5,5: boccheggia, in debito d’ossigeno dopo pochi minuti di gioco. Il più sofferente in fase difensiva, Zappacosta, Lookman e Duvan spesso ne approfittano, ma con la palla tra i piedi il portoghese ci sa fare. 

    (46’ Missori 6: coraggioso è coraggioso, poteva accorciare di più sul cross di Ruggeri?)

    Lopez 6,5: la sfida è dimostrare di essere all’altezza, in coppia con Henrique. I due piccoletti contro i giganti del Gasp. La mette sul palleggio, si danna e fa dannare. 

    Henrique 6,5: sorprende la crescita di questo giocatore, a cui Dionisi dà sempre più fiducia. È un piacere vederlo fraseggiare con Lopez. Cala nella ripresa.

    Defrel 5,5: Kolasinac lo annichilisce tenendolo sempre lontano dalla porta. L’assenza di Berardi si sente. 

    (77’ Volpato 6: si capisce che ha talento, ma sbilancia il Sassuolo)

    Bajrami 5,5: più mezzala che trequarti, dà l’impressione di allungarsela sempre sul più bello. 

    (61’ Thorstvedt 5,5: non arriva sul cross di Ruggeri per De Ketelaere. Dovrebbe compattare il centrocampo stanco, di fatto non sposta nulla)

    Laurienté 6,5: sta davvero bene, non sembra neanche reduce da un’operazione. È l’unico con lo spunto nel tridente neroverde, Djimsiti fatica a controllarlo. Nella ripresa scheggia la traversa con un tiro a scendere dei suoi.

    Pinamonti 6: un primo tempo di ottime sponde e buon pressing. Zero tiri in porta, ci risiamo. 

    (84’ Mulattieri s.v.)



    All. Dionisi 5: il Sassuolo dura poco più di un tempo, e lui è poco coraggioso con i cambi in attacco, a differenza di Gritti e Gasp, assai più tempestivi. Perché Mulattieri così tardi? 

    Altre Notizie