Commenta per primo
Dagli e-games agli e-scontri in tribunale: è guerra tra il Manchester United e SEGA Publishing e Sports Interactive per Football Manager 2020 e Football Manager Touch. Secondo quanto rivelato dal Guardian, i Red Devils sostengono che gli editori e sviluppatori del noto videogioco abbiano violato il marchio del club, pur avendo sostituito lo stemma ufficiale con un logo semplificato a strisce bianche e rosse. Un'accusa grave, cui hanno risposto SEGA e Sports Interactive: "E' un riferimento legittimo della squadra del Manchester United in un contesto calcistico - si legge in un comunicato congiunto delle due aziende - ed è stato utilizzato nei precedenti capitolo di Football Manager e Championship Manager dal 1992 senza alcuna contestazione da parte del richiedente". La controreplica dello studio legale ingaggiato dallo United, che aggiunge alle accuse anche quella di : "incentivare e incoraggiare l'uso di patch e mod per evitare l'acquisto delle licenze e ottenere maggiori ricavi dalla vendita del gioco a scapito dei club".