156
"Un angolo per chi ha la visione del calcio di Nick Hornby, per chi vive la partita come un film, per chi reputa Babangida il miglior calciatore della storia. Un piccolo mondo per chi non ha scritto calcio con il pallone tra i piedi, ma con una penna tra le dita, una telecamera sulla spalla o un joystick in mano, per quelli cresciuti a pane, nutella e Holly e Benji . Il calcio visto con gli occhi, e gli occhiali, del Nerd"

On your left. Il calciomercato invernale ha aperto un portale, dopo lo schiocco di dita di Paolo Maldini, ed è sbucato, direttamente dalla Premier League, ​Oluwafikayomi Oluwadamilola Tomori. Fikayo, per gli amici e per i nuovi compagni. Uno su tutti: Simon Kjaer. Il ventricolo destro del cuore della difesa del Milan, in lotta per la Champions League, ha trovato il suo perfetto complemento nell'ex Chelsea. On your left. Ed eccolo, lì, alla sua sinistra, a difendere la porta di Donnarumma, ad annullare gli attaccanti avversari e, ora, a fare male pure alle difese avversarie.



GLI EROI SI RIALZANO SEMPRE - Come tutti i supereroi, dopo un'esaltazione iniziale, c'è un periodo di crisi di identità: Spiderman arriva a buttare il suo costume, Falcon a non permettersi di pagare i debiti della sua famiglia, Ironman a ballare ubriaco con l'armatura in casa. Poi, però, ecco la risalita, che spesso si fa inarrestabile. E così è successo a Fikayo Tomori: esplosione iniziale, sempre al posto giusto al momento giusto, con una super velocità che, tra i centrali di difesa, pochi hanno in A; poi la flessione, con qualche errore di troppo, come contro il Genoa, contro il Sassuolo e nel pesante ko con la Lazio; ma, nel momento decisivo, rieccolo. Ad annullare Alvaro Morata e sua maestà Cristiano Ronaldo e a mangiare in testa a Giorgio Chiellini. 

FALCON TOMORI - Volato in cielo, come Falcon con le sue ali, sempre pronto a coprire le spalle ai suoi compagni. Uno stacco imperioso sul capitano della Juventus, senza 'l'aiuto del terzo tempo', ma 'a secco', andando su da terra: verticale, alto, impetuoso, con una testata da Champions League. E col destino nelle proprie mani, il Milan ora è a due vittorie dalla qualificazione alla tanto sognata coppa alzata al cielo per 7 volte. E se serviranno i gol degli attaccanti, ancora più importante sarà il lavoro di Thor Kjaer e Falcon Tomori, gli Avengers della difesa. Il vecchio e il giovane, uno a sostegno dell'altro, uno per l'altro. On your left. 

@AngeTaglieri88