331
Dulcis in fundo. L'Atalanta di Gian Piero Gasperini, reduce dal pari dello Stadio Olimpico contro la Roma, stravince 5-0 questa sera alle 20.45 a Bergamo, nella cornice del Gewiss Stadium, contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic, in quello che è stato il posticipo della 33esima giornata di Serie A, con il gol di Malinovskyi su splendido assist di tacco di Muriel e il raddoppio proprio del colombiano, giunto a 19 reti in Serie A, prima del tris di Freuler dopo il rosso a Schouten, del poker di Zapata, a 13 in campionato, e della cinquina di Miranchuk. La Dea trova la sesta vittoria nelle ultime sette gare, mette al sicuro il discorso Champions League nella battaglia per i primi quattro posti: con i tre punti oggi i bergamaschi superano il Milan di due punti e si portano al secondo posto della classifica, mantenendo il vantaggio sulla quinta. Dal canto loro i felsinei, sono praticamente salvi e arrivavano da due risultati utili di fila. Ancora una volta devastante Ruslan Malinovskyi, che ha preso parte attiva agli ultimi 9 gol della Dea, con 5 assist e 4 reti: ma l'assist di tacco di Muriel è semplicemente spaziale. Nel corso della prima fase del secondo tempo espulso Schouten per l'intervento a piede alto su Romero.