Commenta per primo
Alla vigilia del campionato, quando era più o meno un illustre sconosciuto, la sua quotazione come capocannoniere della Serie A viaggiava intorno a 100 volte la scommessa. Adesso, dopo aver segnato quattro gol nelle prime cinque giornate di campionato (compreso quello a freddo contro la Juventus di martedì sera), l’attaccante del Brescia Alfredo Donnarumma (no, nessuna parentela con il portiere del Milan) ha risalito a grandi falcate la lavagna dei bookmaker, piazzandosi di diritto tra i nomi da considerare per lo scettro dei bomber. Gli analisti, riporta AGipronews, ora valutano 16,00 il suo exploit da miglior attaccante, quota vicinissima a quella di calibri del gol ben più rodati in Serie A: ad esempio a 16,00 c’è anche Dries Mertens del Napoli, mentre a 12,00 si piazza Krzysztof Piatek del Milan e a 9,00 invece Edin Dzeko e Duvan Zapata. In più, complice anche la squalifica che il suo collega di reparto ha appena finito di scontare, l’attaccante campano surclassa Balotelli che nelle quote è dato a 66,00. Un po’ più lontana, invece, la triade dei grandi favoriti, composta da Cristiano Ronaldo (a 3,50) Ciro Immobile (a 5,00) e Romelu Lukaku (a 6,00), che però Donnarumma può insidiare se continua a mantenere questa media gol.