Commenta per primo
Luigi De Siervo, amministratore delegato della Serie A, ha parlato ai microfoni di 'Tutti Convocati' in onda su Radio 24: "C'è grande preoccupazione per il mercato domestico: la pirateria rappresenta atti criminosi. Stiamo vincendo i primi ricorsi cautelari, stiamo facendo azioni in sede legale. Abbiamo il triste primato in Europa di pirateria Tv, questo fa calare gli introiti dei club e significa meno investimenti in giocatori da comprare, meno infrastrutture come gli stadi da migliorare. Noi partiremo con una campagna di comunicazione internazionale 'la pirateria uccide il calcio'. C'è il tema della tempistica: ci servono meccanismi tecnici che ci permettano di interrompere le trasmissioni illegali in pochi secondi. Abbiamo un contratto con l'Arabia Saudita per 3 edizioni della Supercoppa. Una si è già svolta a Gedda, la Lega vuole rispettare il contratto, non siamo in lotta con il paese Arabia, solo una richiesta delle due squadre può evitare la Supercoppa lì. Canale della Lega Calcio argomento caldo, ci tengo a precisare che la Lega farà un bando dopo l'estate con largo anticipo rispetto al passato sui diritti Tv".