538
Lega e Figc hanno trovato l'intesa sul recupero delle partite di Serie A rinviate per l'allerta coronavirus, al termine del consiglio straordinario di Lega convocato dopo le polemiche. La proposta del Consiglio della Lega Serie A, che sarà fatta circolare nelle prossime ore fra le società in modo da avere domattina le loro risposte, è di recuperare le gare tra il 7 e il 9 marzo, con lo scivolamento delle altre giornate e il terzultimo turno (36esima giornata) che slitta dal weekend e diventa infrasettimanale tra il 12 e il 14 maggio, così da rispettare la chiusura del 24 maggio. C'è quindi la proposta di data per Juventus-Inter: la partita si giocherebbe all'Allianz Stadium lunedì 9 marzo alle 20.45, una soluzione tuttavia, secondo quanto appreso da Calciomercato.com, che vede i nerazzurri ancora contrari.

LE DATE - Ecco quindi il calendario delle gare da recuperare della 26esima giornata:

Sabato 7 marzo
Sampdoria-Verona (20.45).

Domenica 8 marzo
Udinese-Fiorentina (20.45).

Lunedì 9 marzo
Milan-Genoa (18.30)
Parma-Spal (18.30)
Sassuolo-Brescia (18.30)
Juventus-Inter (20.45).


MODIFICHE - Cambia anche l'organizzazione del turno successivo per la 27esima giornata:

Venerdì 13 marzo
Verona-Napoli (18.45)
Bologna-Juventus (20.45)

Sabato 14 marzo
Spal-Cagliari (15)
Genoa-Parma (18)
Torino-Udinese (20.45)

Domenica 15 marzo
Lecce-Milan (12.30)
Fiorentina-Brescia (15)
Atalanta-Lazio (15)
Inter-Sassuolo (18)
Roma-Sampdoria (20.45)


RECUPERO DEFINITO - Definito anche il recupero di Atalanta-Sassuolo: si giocherà mercoledì 18 marzo alle ore 18. Si attendono invece indicazioni per Inter-Sampdoria.