205
Non solo Champions League e Inter-Sassuolo, in campo anche Juventus-Napoli per il recupero della terza giornata d'andata: fischio d'inizio alle 18.45, arbitra Maurizio Mariani, su Calciomercato.com gli episodi da moviola.

JUVENTUS – NAPOLI h. 18.45
MARIANI
TEGONI – BINDONI
IV: DOVERI
VAR: DI PAOLO
AVAR: PERETTI

SECONDO TEMPO

89' - Rigore per il Napoli: contatto ginocchio-ginocchio in area bianconera tra Chiellini e Osimhen, questa volta Mariani assegna il penalty. Decisione corretta.

81' - Duro intervento su Dybala, ammonito Rrahmani.

56' - Osimhen chiede un rigore per trattenuta di Chiellini e presunto tocco con il braccio di Alex Sandro, Mariani non concede: decisione corretta.

54' - Fallo su Politano, ammonito Alex Sandro.

PRIMO TEMPO

45+1' - Anche il Napoli chiede un rigore: Zielinski giù in area dopo un contatto con Alex Sandro che lo sgambetta dopo un rimpallo, anche qui sembrano esserci gli estremi per il penalty ma Mariani non concede e anche il VAR sorvola sull'episodio, come nell'occasione del contatto Lozano-Chiesa

34' - La Juve chiede un rigore: Lozano in scivolata colpisce sulla linea di fondo Chiesa, dopo che quest'ultimo ha provato un passaggio in area. Proteste dei bianconeri: Mariani non concede il penalty, silent check del VAR che conferma la scelta del direttore di gara. Decisione errata, il contatto tra le gambe dei giocatori è evidente.

27' - Ronaldo trattenuto vistosamente a palla lontana da Rrahmani su una ripartenza, il portoghese cade e invoca l'intervento dell'arbitro. Mariani e il guardalinee non ravvisano l'irregolarità, il VAR non può intervenire poiché l'intervento si concretizza fuori dall'area di rigore del Napoli.

21' - Prima ammonizione del match: duro intervento a martello di Koulibaly su Bentancur, giallo al difensore del Napoli.