Calciomercato.com

Lo spettacolo si ferma al 1° tempo: Lazio-Roma 0-0, Mou a -3 dalla Champions

Lo spettacolo si ferma al 1° tempo: Lazio-Roma 0-0, Mou a -3 dalla Champions

  • 237
Un nuovo capitolo è stato scritto. Una della rivalità più accese del calcio italiano si è arricchito di un’ intensa pagina. È Sarri contro Mourinho, aquila contro lupa, Lazio contro Roma: il derby della Capitale, terminato 0-0, in un match denso di elettricità. Le prime avvisaglie di tensione sono arrivate nel corso della settimana: un’atmosfera resa incandescente dagli allenatori delle due formazioni, con una polemica senza esclusioni di colpi. Ma per le due squadre di Roma, questa stracittadina era un’occasione per superare un momento avverso da superare. Gli uomini di Sarri arrivano dal ko di Bologna e tornano a smuovere leggermente la classifica con questo punto. I giallorossi, invece, erano caduti per la prima volta in Europa League. Con questo pareggio, per Mourinho, la zona Champions League dista ora 3 punti. Sarri rimane in 10ª posizione.

LA CRONACA DEL MATCH - Spettacolo ed emozioni nei primi 45 minuti del derby della capitale. La Roma si porta subito dalle parti di Provedel: Lukaku manda alto di testa su cross di Karsdorp, poi lo stesso laterale olandese ci prova due volte senza inquadrare lo specchio della porta. Tuttavia è la Lazio ad avere la palla gol più clamorosa della prima frazione: Luis Alberto spedisce da fermo un destro che sbatte sulla traversa. Poi ci pensa Rui Patricio a salvare il risultato su colpo di testa di Romagnoli dopo un cross del 10 biancoceleste, un vero e proprio miracolo. Nel finale, su assist di Guendouzi, Luis Alberto calcia alto da posizione favorevole.

Nella ripresa, la Roma ha una reazione emotiva alle ultime buone occasioni create dalla Lazio. Prima Dybala, poi Lukaku, cercano di inventarsi una chance ma vengono ben controllati dalla retroguardia biancoceleste. A metà della seconda frazione, Immobile viene chiuso perfettamente in area da Mancini. Anche Lazzari effettua un grande intervento in recupero su Bove, prima che Vecino impensierisca Rui Patricio con un rasoterra dalla distanza. Rare le chances in questo secondo tempo.

Altre notizie