178
Prosegue il programma della 16a giornata di Serie A con altri cinque incontri in questa domenica. Si parte alle 12.30 con il derby dell'Appennino tra Bologna e Fiorentina e a sorridere è la formazione Viola che sbanca il Dall'Ara 3-2: Maleh porta avanti la squadra di Italiano, Barrow pareggia i conti con un gran gol al volo ma la punizione di Biraghi e il rigore di Vlahovic (30° gol nell'anno solare, quarto nella storia della Serie A) sono la spallata decisiva all'incontro, ai rossoblù non basta la rete di Hickey per riacciuffare il match. La Fiorentina sale così a 27 punti, scavalcando la Roma al 5° posto.

Alle 15 altri due incontri. Il Sassuolo, reduce dalla vittoria in casa del Milan e dal pareggio con il Napoli, rimonta in casa dello Spezia: Manaj e Gyasi portano sul 2-0 i liguri, ma i neroverdi di Dionisi (dopo aver centrato tre legni con Scamacca e Raspadori) rimontano grazie alla doppietta del subentrato Raspadori, reattivo sul primo gol e splendido con dribbling e conclusione in occasione del secondo.

Allo stesso orario partita pazzesca al Penzo tra Venezia e Verona. I padroni di casa chiudono il primo tempo avanti 3-0 con i gol di Ceccaroni, Crnigoj e Henry, ma nella ripresa c'è la clamorosa rimonta dell'Hellas: l'autogol di Henry rianima gli scaligeri che, dopo l'espulsione per mani sulla linea di porta di Ceccaroni (ha parato un gol certo di Faraoni), suonano la carica con il rigore di Caprari e il pareggio di Simeone. E proprio il Cholito firma il definitivo 3-4 con una splendida conclusione sotto l'incrocio dei pali, che vale il successo per la squadra di Tudor.

Completano il programma della domenica Sampdoria-Lazio (18) e Juventus-Genoa (20.45).