Dopo i tre anticipi disputati ieri, la prima giornata del girone di ritorno del campionato di Serie A prosegue con altre cinque partite. Si comincia alle 12.30, col Frosinone che ospita l'Atalanta: allo Stirpe non c'è partita, con i bergamaschi che calano un devastante 5-0, frutto della rete di Mancini e il poker di uno scatenato Zapata, che raggiunge Cristiano Ronaldo in vetta alla classifica dei cannonieri. Terzo risultato utile consecutivo per la formazione di Gasperini e Milan momentaneamente agguantato.

Alle 15, derby emiliano molto importante in chiave salvezza tra Spal e Bologna, che termina 1-1 per effetto dei gol di Palacio e Kurtic. Il piatto forte del pomeriggio era il match tra Fiorentina e Sampdoria e le attese non sono state tradite: finisce con un pirotecnico 3-3, in cui Muriel (primo gol in in viola) e Quagliarella (a segno per la decima giornata di fila, a un passo dal record di Batistuta) realizzano due doppiette dai fenomeni, ma l'ultima parola è di Pezzella, che trova il pari al 93°.

Alle 18, 
il Cagliari riparte dall'appuntamento casalingo contro l'Empoli: apre Pavoletti con la settima rete stagionale di testa, Di Lorenzo e Zajic ribaltano il match, Farias, entrato dalla panchina, la riprende al 90esimo.  Si chiude alle 20.30 con la grande sfida tra Napoli e Lazio.