980
A più di due mesi di distanza, il Milan torna a vincere a San Siro: dopo sei gare senza successi, i rossoneri battono - non senza fatica - il Genoa 2-1. Pioli si porta così momentaneamente a +4 sulla Juve e +5 sull'Atalanta.

II padroni di casa partono forte, mettendo in campo le migliori doti mostrate a inizio stagione: velocità, scambi rapidi e verticalità. Il primo tentativo è di Theo Hernandez, con un tiro che termina di poco a lato. Poco dopo è Saelemaekers a rendersi pericoloso con un movimento interessante, ma il lancio lungo non viene controllato dal belga. I rossoneri, tuttavia, sono vivi e al 13' la sbloccano: girata potente di Rebic, che col mancino trafigge Perin dal limite dell'area e regala il vantaggio ai suoi. Il Milan, a differenza di altre volte, continua ad attaccare: tre minuti più tardi Leao ha un'occasione nitida davanti a Perin, ma calcia addosso al portiere gialloblù. Il Genoa prova a uscire con coraggio e solo alla mezzora si fa vedere nella metà campo offensiva. Scamacca ci prova con un destro parato da Donnarumma, Badelj calcia dal limite ma il pallone termina alto. L'inerzia è però a favore dei rossoblù, che al 37' pareggiano: sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Tomori si perde Mattia Destro, che bissa il gol dell'andata e trova la quinta rete contro i rossoneri. 

In avvio di ripresa Rebic ha sui piedi la chance del 2-1, ma calcia incredibilmente in curva da due passi. Ballardini prova a dare frizzantezza ai suoi inserendo Pjaca, che si mette subito in mostra con un destro che sfiora il palo. La risposta di Stefano Pioli si chiama Mario Mandzukic, al rientro in campo dopo due mesi: al 68', il Milan trova il bis con un autogol di Scamacca sugli sviluppi di un corner. Nel finale Calhanoglu impegna Perin con un destro dal limite, prima dell'assalto finale rossoblù. Il Grifone spinge con convinzione, all'87' Donnarumma esce in maniera imprecisa e costringe Kjaer e Tomori a un doppio salvataggio sulla linea. Dopo 3' di recupero, Calvarese decreta la fine: il Milan bissa il successo di Parma, torna a vicnere a San Siro e mette pressione alle inseguitrici Champions. 

A FINE PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER L'APPROFONDIMENTO DI 100ESIMO MINUTO DI ALBERTO CERRUTI