411
Sorpassi, controsorpassi e rimonta finale al San Paolo: finisce 2-2 Napoli-Milan, scontro chiave per la corsa Europa League, un pareggio che permette agli azzurri di Gattuso di conservare due punti di vantaggio sui rossoneri di Pioli. Terzo risultato utile per i padroni di casa, il sesto per gli ospiti.

LA PARTITA - Il Napoli parte in maniera aggressiva, Donnarumma respinge due assalti di Mertens e Callejon, ma a passare per primo è il Milan: Rebic inventa per Theo Hernandez in area, che al volo di sinistro non dà scampo a Ospina. La reazione degli azzurri però è forte e al 34' arriva il pari con Di Lorenzo, che di testa anticipa un Donnarumma non perfetto questa volta. E nella ripresa la situazione si ribalta: Mertens entra in area dalla destra e calcia, trovando la deviazione di Romagnoli che beffa Donnarumma per il 2-1. Pioli toglie Ibrahimovic visibilmente contrariato, ma al 73' il Milan pareggia anche senza il suo totem: Maksimovic stende Bonaventura, sul dischetto va Kessie che spiazza Ospina. La partita si apre e si accende, i rossoneri chiudono in dieci per l'espulsione di Saelemaekers (due gialli in tre minuti), ma la squadra di Gattuso non riesce ad approfittarne: al San Paolo è 2-2 tra Napoli e Milan.


RIMANETE COLLEGATI AL TERMINE DELLA PARTITA PER LEGGERE IL PEZZO PER 100ESIMO MINUTO DI GIANCARLO PADOVAN!