56
Dopo le partite del sabato e quelle della domenica con derby vinto 3-0 dall'Inter contro il Milan (QUI LA MOVIOLA), si giocano due partite in attesa del posticipo di domani tra Juventus e Crotone. Alle 18 c'è Atalanta-Napoli, alle 20.45 Benevento-Roma. Di seguito tutti gli episodi da moviola delle due partite analizzati dalla redazione di Calciomercato.com: 

ATALANTA – NAPOLI h. 18.00
DI BELLO
MELI – CECCONI
IV: PASQUA
VAR: FABBRI
AVAR: TOLFO

87' - Ammonito Gosens per proteste dopo un fischio dell'arbitro Di Bello. 

64' - È regolare il controllo di Muriel all'inizio dell'azione che porta l'Atalanta sul 2-1. Il Napoli chiede un tocco di mano del colombiano, ma è tutto buono e arriva la conferma del Var. Convalidata la rete realizzata da Gosens su assist di Zapata.

55' - Ammonito Djimsiti. Entrataccia da dietro su Osimhen e giallo corretto per il difensore dell'Atalanta. Un'ammonizione pesante perché Djimsiti era diffidato e verrà dunque squalificato per un turno dal giudice sportivo (salterà la prossima di campionato contro la Sampdoria).

32' - Manca un giallo a Fabian Ruiz che col braccio blocca una possibile ripartenza pericolosa dell'Atalanta.

26' - Espulso per proteste Gasperini. L'allenatore dell'Atalanta ha chiesto a più riprese il rigore per quanto successo prima nell'area del Napoli con Pessina protagonista e Di Bello lo ha allontanato dal campo. "Il rigore era grosso come una casa", ha detto l'allenatore dell'Atalanta all'arbitro e al quarto uomo.

17' - Episodio molto dubbio nell'area di rigore del Napoli. Va giù in area Pessina dopo un presunto contatto con Mario Rui, l'arbitro è vicino all'azione e lascia proseguire. Il contatto tra il ginocchio del terzino del Napoli e il centrocampista dell'Atalanta c'è, sicuramente quest'ultimo accentua anche la caduta. Di Bello lascia proseguire, il Var non interviene nonostante il contatto ci sia: il rigore poteva starci.

6' - Ammonito Di Lorenzo per un intervento in netto ritardo in scivolata su Gosens. Decisione corretta del direttore di gara. 

BENEVENTO – ROMA h. 20.45
PAIRETTO
COSTANZO – PRENNA
IV: AYROLDI
VAR: CHIFFI
AVAR: DEL GIOVANE

96' - Calcio di rigore tolto dal Var alla Roma. Foulon prende sia il pallone che El Shaarawy in scivolata, il fallo c'è e Pairetto non ha dubbi. Interviene però il Var, per togliere il penalty per la posizione di fuorigioco di Pellegrini precedente al fallo di Foulon. Niente rigore, la decisione è corretta.

95' - Espulso Inzaghi per essere uscito di molto dall'area tecnica. 

85' - Ammonito Montipò per perdita di tempo nella ripresa del gioco.

84' - Ammonito Pippo Inzaghi per proteste nei confronti dell'arbitro. 

58' - Espulso Glik. Già ammonito, era in netto ritardo su Mkhitaryan. Evidente il secondo giallo e la conseguente espulsione per il difensore polacco, che lascia il Benevento in 10. 

45' - Ammonito Glik per un fallo al limite dell'area su Mkhitaryan. Giallo pesante perché era diffidato e verrà dunque squalificato. 

33' - Protesta Lapadula per una manata presa da Fazio a gioco fermo. L'attaccante del Benevento chiede l'espulsione dell'avversario (già ammonito), ma Pairetto non interviene. Al limite la sbracciata del difensore della Roma, che ha rischiato.

20' - Ammonito Fazio per un fallo da dietro ai danni di Lapadula, che gli prende il tempo. Giallo severo in questo frangente. 

15' - Annullato un gol al Benevento. Lancio in profondità di Viola, Lapadula segna, ma si alza la bandierina. L'attaccante parte avanti a tutti (l'ultimo difensore della Roma è Mancini), giusta la segnalazione. Il Var conferma. 

14' - Ammonito Schiattarella per un duro intervento ai danni di Mkhitaryan. È il primo giallo del match.