21
A differenza della Premier League, che ha optato per il ritorno alle tre canoniche sostituzioni, la Serie A confermerà per la stagione 2021/2022 i 5 cambi per partita. Una novità regolamentare introdotta lo scorso anno in piena pandemia, confermate nei campionati conclusisi a maggio e allargata pure ai recenti Europei vinti dall'Italia, che sarà estesa almeno fino al prossimo 31° dicembre 2022 su indicazione dell'IFAB.

Per quanto riguarda il massimo campionato italiano, la Lega Serie A ha inoltrato alla FIGC la richiesta di prolungare anche per il 2021/2022 questa possibilità, che è stata puntualmente accordata basandosi sulle norme temporanee varate a livello internazionale.