1
Martedì 30 giugno si è chiusa la stagione 2014/15 non solo per la Prima squadra, ma anche per il Settore Giovanile del Milan che ieri ha deciso di ritrovarsi nel Centro Sportivo Vismara: un brindisi con tutti i ragazzi dell'attività agonistica e di base e un'occasione per tracciare un bilancio della stagione appena conclusa. Il tutto presieduto dai vertici del vivaio Filippo Galli, Mauro Bianchessi e Antonella Costa.
 
BILANCIO POSITIVO - Nonostante l'attività agonistica non abbia portato nella bacheca del Milan nuovi trofei nazionali, il bilancio del Settore Giovanile è stato positivo: Allievi Nazionali e Giovanissimi Nazionali si sono fermati infatti solo in Semifinale, più attardata la Primavera out ai Quarti. A far sorridere però è stata la crescita esponenziale delle squadre sotto l'aspetto tecnico: come voluto dal 'Modello Milan' infatti, tutte le formazioni hanno portato avanti un'idea di gioco corale con manovre elaborate, un concetto che verrà portato avanti anche nel 2015/16 e sarà propedeutico per la formazione dei ragazzi in ottica della promozione in Prima squadra in futuro. Breve ma proficua anche l'esperienza della Berretti, categoria che però non sarà confermata il prossimo anno dal Milan.

CONFERMATI - L'ottimo lavoro svolto ha portato alla riconferma in blocco degli allenatori e deglli staff delle squadre dell'attività agonistica. Ecco dunque i Mister delle giovanili del Milan:
Primavera - Cristian Brocchi
Allievi Nazionali - Roberto Monguzzi
Allievi Regionali - Stefano Nava (ex Berretti)
Giovanissimi Nazionali - Omar Danesi

Federico Albrizio
@Albri_Fede90