Commenta per primo
Unai Emery, allenatore del Siviglia, parla in conferenza stampa dopo la sconfitta con la Juventus nella seconda giornata della fase a gironi di Champions League: "Abbiamo fatto pochi tiri e poche azioni, sullo 0-0 siamo riusciti a tenere testa alla Juve ma quando abbiamo sofferto, essendo loro una grande squadra, ne hanno approfittato. Ne abbiamo altre quatto di sfide adesso e ce le giocheremo al meglio".

Sulla Juve: "Se la Juve è vice campione d'Europa e campione in Italia vuol dire che è una grande squadra. Ha ottimi giocatori e oggi sono andati bene a livello di gruppo". 

Mercato: "Mai contattato da squadre italiane? Sto bene dove sto e non voglio guardare al futuro o al passato".