86
Milan Skriniar è completamente rinato. Il difensore si è ripreso l'Inter dopo un primo anno di gestione con Antonio Conte in cui ha incontrato difficoltà nell'adattamento alla difesa a tre; oggi è un'altra storia, dominante e leader come in passato tanto che il club si può godere la scelta di non cederlo per 35 milioni di euro più bonus, la cifra che metteva sul piatto il Tottenham in estate per il centrale ex Sampdoria.


ALTRO SCENARIO - Se dal Liverpool non è mai arrivata alcuna offerta ufficiale o ufficiosa, il Tottenham ha fatto sul serio a settembre ma l'Inter non è mai voluta scendere sotto i 50 milioni e oggi valuta Skriniar almeno 60 milioni di euro come sempre fatto in questi anni. Merito del giocatore che ha ripreso in mano il proprio destino da serio professionista, ma anche di Antonio Conte che lo ha protetto e rilanciato dopo la cessione di Godin al Cagliari. Da mesi, l'Inter riabbraccia il vero Skriniar. E in estate non ci saranno sconti per nessuno.