189
Il difensore dell'Inter, Milan Skriniar,  ha rilasciato nuove dichiarazioni dal ritiro della Slovacchia dove ha parlato del suo futuro e della fortissima volontà di rimanere in nerazzurro a lungo. Ecco l'Intervista a Pravda.

SCUDETTO PERSO - "Il peggio sono stati i primi giorni. Credo che torneremo al primo posto nella nuova stagione. Nel complesso, è stata una stagione positiva. Abbiamo sconfitto il Liverpool ad Anfield dopo aver affrontato il Real nel girone, le due finaliste della Champions: abbiamo confermato che possiamo giocarcela con chiunque. Abbiamo vinto lo scudetto, poi altri due trofei. Abbiamo ancora degli obiettivi che vogliamo raggiungere". 

LEGGENDA  - "Io leggenda del club? Vorrei poter fare qualcosa di simile a ciò che ha fatto Hamsik a Napoli. L'Inter è tornata a far bene in Europa, è un ottimo biglietto da visita. Lo percepiscono anche i tifosi, ci sono stati 75.000 spettatori per ogni partita in casa".

FUTURO NERAZZURRO - "Il mio futuro è all'Inter, ho un contratto e non è cambiato nulla. Le voci di mercato? Escono ogni sei mesi, ogni anno, ma non c'è niente di specifico: sono soddisfatto dell'Inter".

ALTRO CHE CATASTROFE - "Si parlava di scenari catastrofici perché se ne sono andati due giocatori chiave e l'allenatore. È arrivato Inzaghi, ha dato la sua identità alla squadra e abbiamo dimostrato di essere tra i migliori in Italia e in Europa.