Commenta per primo
Stefano Sorrentino è stato il primo portiere a parare un rigore a Cristiano Ronaldo in Italia. L'ex portiere del Chievo ha raccontato l'episodio a La Gazzetta dello Sport: "Io mi sono fidato delle statistiche e delle mie sensazioni. Ho giocato di psicologia: mi sentivo che sul 2-0, col risultato al sicuro, avrebbe cercato una soluzione più difficile, diversa dal solito, così mi sono buttato a sinistra. E l’ho preso". Con Donnarumma ha tirato dalla parte opposta: "Sullo 0-0 ha scelto il suo piatto forte, cioè chiudere alla destra del portiere. Ha angolato molto e il pallone è finito sul palo. Gigio di sicuro lo aveva studiato e si è buttato dal lato giusto. CR7 ha una percentuale realizzativa altissima, un errore ci sta e non lo condizionerà". L'unico portiere italiano al quale CR7 non ha segnato è proprio Sorrentino: "Mi sono detto: fa gol a tutti, se lo prendi non succede niente, ma se lui non riesce a segnarti tutti ti ricorderanno".