Commenta per primo
Fino a qualche anno fa, qualsiasi allenatore in Europa avrebbe voluto avere con sé una coppia come quella formata, con la maglia della Roma, da Daniele De Rossi e Radja Nainggolan. Ora c'è qualcuno che sta provando a ricomporla, non più al centro del campo, insieme, ma uno - De Rossi - in panchina e uno - Nainggolan - invece, ancora lì, a correre, combattere e calciare. Stiamo parlando della SPAL dell'ambizioso presidente Joe Tacopina.

ULTIMI DETTAGLI - Domani sono previsti dei nuovi contatti tra gli emiliani e l'agente di Nainggolan, dopo quelli degli ultimi giorni. Ultimi dettagli da limare, ma si lavora per chiudere l'accordo per sei mesi con rinnovo automatico in caso di promozione in Serie A. Un obiettivo a oggi non vicino, ma con la grinta e la carica del Ninja alla SPAL sono convinti di poterci provare. E presto a Nainggolan potrebbe aggiungersi anche Pepito Rossi, che si sta allenando con la squadra di De Rossi e, se le risposte in arrivo dal campo saranno positive, verrà tesserato per la seconda volta in due anni dal club di Ferrara.