1
Vincenzo Italiano, allenatore dello Spezia, parla a Sky Sport dopo il ko casalingo contro la Lazio: “Siamo stati noi a fare la partita, a concedere quello che abbiamo concesso alla Lazio, in situazioni dove eravamo pronti a non sbagliare, perché l’atteggiamento della lazio sapevamo che era questo. Potevano fare diversamente sui due gol. Abbiamo giocato partite peggiori di questa, è la nostra migliore gara in assoluto. Però giocare bene in Serie A non sempre paga. Ai ragazzi cosa devo dire? Niente. Potevamo evitare qualche errore, tutto qua. Comunque se queste sono le prestazioni, possiamo toglierci tante soddisfazioni”. 

LA STRADA - “La strada è questa, quella di non lasciare il gioco agli altri, di aspettare l’avversario per poi reagire. Cercheremo sempre di avere questo spirito, cercando di fare tutto quello che facciamo durante la settimane. Peccato, c’è amarezza perché perdere dispiace e fa arrabbiare, in questo modo ancora di più. Abbiamo preso pali, abbiamo creato… abbiamo fatto bene”. 

SU FARIAS - "Un attaccante deve pretendere molto di più da sé stesso. Fa gli assist, penso che prima di smettere debba essere un po' più esigente con sé stesso, volere essere decisivo, fare qualche gol. Sono felice che riesce a creare, se migliora in concretezza per noi è un'arma in più".